Seleziona una pagina

Emergenza Coronavirus

Il comitato esecutivo dell’ente bilaterale Veneto per la vigilanza privata avvisa che a far data dal 1° giugno 2020 non potranno più essere accolte richieste di sussidio a qualunque titolo formulate dai lavoratori dipendenti e dalle aziende.

Il tutto è giustificato dal fatto che l’ente bilaterale nazionale per la vigilanza privata ha deliberato un intervento di solidarietà COVID chiedendo l’intervento e il contributo degli enti bilaterali territoriali.

Questo fatto ha comportato una diminuzione dei fondi a disposizione dell’ente bilaterale Veneto il quale non potrà erogare i contributi per almeno tutto il 2020 e comunque fino a diversa comunicazione su questo sito.

Comunicazioni generali

21/03/2020 – A causa del sovraccarico delle reti informatiche abbiamo avuto problema, ora risolto, ai nostri sistemi. Chi avesse inviato richieste od email tra 13/03/2020 ed il 21/03/2020 è pregato di reinviarle.

29/02/2020 – Si comunica che il vecchio numero di telefono non è più attivo. E’ possibile comunicare con l’ente attraverso l’indirizzo email info@ebivev.it .

01/01/2018 – A partire dal 1° gennaio 2018 le richieste per le i sussidi di natalità e maternità devono essere rivolte direttamente all’ente bilaterale nazionale.

E.bi.ve.v


L’Ente Bilaterale di Vigilanza Privata della Regione Veneto, è un ente di natura giuridica di associazione non riconosciuta e non persegue finalità di lucro. Tale ente ha lo scopo di erogare contributi e sussidi alle imprese di Vigilanza Privata e ai suoi lavoratori dipendenti, presenti nella Regione Veneto.

CHI SIAMO

Contatti

3 + 12 =